Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Inchiesta. Il Tibet dopo il Dalai Lama.

Proteste di piazza e pressioni internazionali prima e dopo le Olimpiadi e, ancora a marzo in occasione dei 50 anni di esilio del Dalai Lama, non sono servite ad allentare la presa della Cina sul Tibet. Quale speranza è rimasta ai sei milioni di Tibetani? Le autorità cinesi lasciano che il tempo faccia scemare le simpatie internazionali, puntando alla morte del Dalai Lama oggi 74enne. Il Tibet è già, necessariamente, alla ricerca del proprio futuro. Chi sarà il prossimo leader?

 

Per le puntate successive.. alla prossima settimana (suona come una reclame, ma vabbè…)